10 Aug 2015

CINEMA

"Perez": camorra e paura in un noir tutto italiano

Perez: camorra e paura in un noir tutto italiano

"Perez" è un film con Luca Zingaretti, Marco D'Amore e Simona Tabasco. Demetrio Perez è un avvocato poco stimato. A lui affidano i casi che nessuno vuole, compresi quelli rifiutati dai difensori d'ufficio. Lo si vede attraversare il plumbeo Centro direzionale di Napoli mentre fa jogging. Lasciato dalla moglie, sfiduciato da tutti, un giorno viene invischiato in un' oscura vicenda che coinvolge sua figlia Tea e i malviventi Buglione e Corvino, il fidanzato della figlia. Tra confessioni e intrighi, Perez sarà costretto a fare la cosa che più odia: rischiare.
Perez. è un film come pochi perché mette in luce una realtà senza buonismo, un conflitto senza eroi, dove le categorie di bene e male sono confuse e non nette. Con le sue interpretazioni ottime, la fotografia cupa, essenziale e curatissima, una trama ben architettata, "Perez." risulta essere una piccola e luminosa perla per il cinema italiano.

TAGS
COMMENTI (0)