Uno di famiglia: la commedia dolceamara di Federici

Una spassosa commedia che si snoda fra fraintendimenti e avvenimenti tragicomici: questa settimana in Premiere Uno di famiglia, la commedia dolceamara di Federici.


Luca (Pietro Sermonti) è un quarantatreenne mite, un ex attore diventato insegnante di dizione, con il precariato che incombe sulle sue spalle. Un giorno il destino di Luca si incrocia con quello di Mario Serranò (Moisè Curia), un suo studente che non vede l’ora di riuscire a eliminare il proprio accento calabrese. Mario sta per essere investito da un’auto in corsa ma Luca, prontamente, riesce a tirarlo a sé appena in tempo. Testimone del miracolo, la zia di Mario, la vulcanica signora Angela (Lucia Ocone), prende sotto l’ala Luca (e la sua fidanzata Regina, interpretata da Sarah Felberbaum) insieme al capo famiglia Peppino (Nino Frassica). L’inconveniente? Mario è il rampollo di una potente famiglia di malavitosi. I Serranò piomberanno nella vita di Luca, portando con sé non poche disavventure.


Pur essendo una commedia che si fa beffe di tutto, non da ultimo della criminalità organizzata, Uno di famiglia accompagna le risate a un retrogusto amaro. Uno di famiglia è quel turbinio di risate in grado di far riflettere: riflettere sul precariato, riflettere sulla disparità di potere e ricchezza.
Ad accompagnare il regista Alessio Maria Federici nell’oneroso compito, due sceneggiatori che hanno co-scritto alcune delle commedie italiane più riuscite: Andrea Garello e Giacomo Ciarrapico.


Con il suo ritmo calzante, Uno di famiglia è un toccasana per chi è alla ricerca della risata facile. Non ti resta che guardarlo su Infinity.

COMMENTI (0)