Sully: il film di Eastwood che racconta il “miracolo dell’Hudson”

Sully: la storia vera di Chersley Sullenberger



Miracolati, così vengono definiti i passeggeri del volo US Airways 1549 del 15 gennaio 2009. Decollato dall’aeroporto di LaGuardia con 155 persone a bordo, l’airbus dopo 2 minuti dal decollo viene colpito da uno stormo di oche compromettendo i 2 motori del velivolo. Chersley Sullenberger – per gli amici Sully - ex esperto pilota dell’Air Force, ha pochi secondi per stabilire cosa è meglio fare e decide di seguire il suo istinto, tentando un ammaraggio nel fiume Hudson. L’impresa riesce, i passeggeri sono salvi, ma il capitano passa ben presto da eroe a colpevole, dovendo affrontare la commissione d’inchiesta per non aver seguito il protocollo. È da questo emozionante fatto di cronaca che nasce la pellicola, basata sull'autobiografia Highest Duty: My Search for What Really Matters del pilota Chesley Sullenberger, scritta insieme all'autore e giornalista Jeffrey Zaslow.



Sully: cast e curiosità sul film



- Primo film ad essere girato interamente in formato IMAX, offre allo spettatore un'immersione piena nell'azione, facendo rivivere le emozioni nella cabina di pilotaggio: dall’esplosione dei motori all’ammaraggio.
- Oltre al protagonista Tom Hanks, fanno parte del cast Aaron Eckhart nel ruolo del co-pilota Jeff Skiles, e Laura Linney, in quello della moglie di Sully, Lorraine Sullenberger.
- Quando Eastwood ha chiesto al vero Sully di girare il film gli ha raccontato di sentirsi qualificato per girarlo proprio a causa di un ammaraggio di emergenza sulle coste di San Francisco. "Avevo 21 anni, ero nell’esercito e mi trovavo su un volo da Seattle ad Alameda. Per una tempesta, l’aereo semplicemente ‘cadde’ a Pont Reyes, in California. Mi trovai nelle gelide acque del Pacifico e nuotando mi dissi: 21 anni sono pochi per una persona che vuole vivere! Ho spesso pensato alle riflessioni che feci in quel giorno di pericolo."
- Il progetto della pellicola è nato grazie a Harrison Ford, che è un pilota e un grande appassionato di aviazione. Dopo aver letto il libro ha suggerito a Frank Marshall di trasformarlo in un film. Da questa idea è nata una sceneggiatura che nel 2015 è finita tra le mani di Clint Eastwood.
- I realizzatori del film hanno scelto di utilizzare l'ambiente in cui è accaduto l'evento reale filmando il più possibile a New York, hanno inoltre cercato di coinvolgere un gran numero di cittadini testimoni di quell'evento.



Sully, e il suo ammaraggio, ti aspettano su Infinity dal 22 Febbraio!
COMMENTI (0)