Scappo a casa: Aldo Baglio nella sua prima opera da solista

Su Infinity arriva Scappo a casa, il primo film da solista di Aldo Baglio. Una commedia che tratta la tematica del razzismo e dell’immigrazione con ironia e irriverenza. Il film è diretto da Enrico Lando (I soliti idioti, Quel bravo ragazzo) e con gli attori Jacky Ido, Benjamin Stender, Angela Finocchiaro e Dino Longo.



Scappo a casa: la trama


Michele si definisce orgogliosamente "uno stronzetto viziato egoista" il cui unico scopo nella vita è renderla spensierata grazie alla sua passione per le donne e i motori. Meccanico calvo e squattrinato, grazie a un discutibile parrucchino e alle auto della sua officina sui social si spaccia per un lussuoso seduttore. Fissato sull’aspetto e non sulla sostanza è il classico schiavo dello status symbol, diffidente verso tutto ciò che non appartiene al suo mondo. Discrimina chi è diverso da lui, in particolare neri e migranti che tiene a debita distanza. Distanza che il destino sta per annientare.
Un piacevole viaggio di lavoro a Budapest si trasformerà ben presto in un incubo dal quale il protagonista uscirà per sempre cambiato. Il destino per lui ha in mente una vendetta tanto diabolica quanto spassosa. Derubato, senza più smartphone né documenti, finirà per essere arrestato e scambiato per uno di quei clandestini che tanto detesta. Costretto alla fuga per tornare nella sua Italia, inizierà per lui il vero viaggio in compagnia di un gruppo di africani che, come lui, vogliono raggiungere l’Italia.



Scappo a casa: la tematica razziale


La tematica razziale non è tra le più facile da trattare, ma con la sua ilarità spontanea Baglio riesce a sdrammatizzare i luoghi comuni e far riflettere con leggerezza entrando in contatto con “il diverso”. Le scene più emblematiche della pellicola sono infatti i momenti che Michele trascorre con Nugambi, un medico nigeriano che lo aiuterà a tornare in Italia.
Una commedia tutt’altro che banale che burla il razzismo o meglio, la negritudine (come afferma il protagonista), in maniera del tutto nuova. Il film riesce nel suo intento: far riflettere a suon di risate.


Scappo a casa è a noleggio su Infinity!

COMMENTI (0)