Mr Robot è tornato: la terza stagione della serie cult è su Infinity

Avevamo lasciato la vita di Elliot (Rami Malek) appesa a un filo, con un finale di stagione da mozzare il fiato: a completare il cofanetto della serie, con le prime due già disponibili in piattaforma, è finalmente arrivata su Infinity la nuova stagione di Mr. Robot.

 

Scopriamo così le sorti del giovane programmatore informatico e hacker tormentato dai fantasmi del suo passato e da un presente inquietante ai limiti della distopia, alla costante ricerca di un equilibrio e del “controllo” della propria vita. L’affiliazione agli anarchici della fsociety e la lotta senza esclusione di colpi alla E(vil) Corp diventano per Elliot quella missione vitale per la sua voglia di riscatto e per guadagnarsi -finalmente- il proprio posto nel mondo.

 

Il successo di Mr. Robot è dovuto quindi alla sua complessità e alla sua attualità,  alla violenta critica alla società, alla politica e all’economia di oggi, oltre che a una “confezione” visiva estremamente curata e raffinata. Tutto, dalla regia alle musiche, passando per le scenografie e la fotografia, unito alla splendida prova attoriale di Rami Malek a dell’intero cast,  crea una realtà allucinata e al tempo stesso credibile che restituisce il buio nella mente del protagonista: un labirinto alimentato da morfina, deliri paranoici e dialoghi con se stesso o che hanno come interlocutore prediletto il fantomatico Mr. Robot (Christian Slater).

 

Avendo fatto finora incetta di premi Emmy e Golden Globes, la serie ideata da Sam Esmail si attesta così come una delle migliori in circolazione: fra dramma, thriller psicologico e cyber crime, avventuriamoci di nuovo nell’universo distorto e imprevedibile della terza stagione di Mr. Robot, assistendo agli sviluppi della personalissima guerra di Elliot fra spietati antagonisti e insperati alleati.

 

COMMENTI (0)