Moglie e marito: la commedia Warner è su Infinity

Una commedia divertente che diventa spunto di riflessione: Moglie e marito arriva su Infinity.


Lui un neurochirurgo, lei un volto emergente della televisione. Andrea e Sofia sono una bella coppia, o meglio, lo erano. Dopo 10 anni di matrimonio, due figli piccoli, e i ricordi alle spalle, sono arrivati a non sopportarsi più. Ogni tentativo per recuperare il loro rapporto sembra vano: ognuno polarizzato sulla propria prospettiva, senza la capacità di mettersi nei panni l’uno dell’altra. Almeno fino a quando il destino, e un esperimento scientifico non proprio riuscito, avranno la meglio sulle anime, e decisamente i corpi, di Andrea e Sofia. Cosa intendiamo? Beh, diciamo che Andrea si ritrova nel corpo di Sofia e Sofia in quello di Andrea. Uno scambio, questo, che porterà a tragicomiche conseguenze. Riusciranno, alla fine, a comprendere le reciproche difficoltà e prospettive?


Il film, che vede la regia di Simone Godano e i due produttori italiani Matteo Rovere e Roberto Sessa affiancati dal colosso Warner, è il frutto del perfetto equilibrio fra la risata e la critica, l’intrattenimento e la riflessione.
Le risate e gli eventi tragicomici, che passano attraverso le grandi capacità attoriali di Pierfrancesco Favino e Kasia Smutniak, non sono altro che il trampolino di lancio per riflessioni ben più profonde. Due personaggi a tutto tondo che permettono di entrare nel vivo della polemica riguardo la disparità dei sessi, con una particolare attenzione al ruolo femminile in ambito lavorativo. Una disparità che viene risoluta metaforicamente attraverso le toccanti parole della protagonista (e non solo).


Come si dice? Tra moglie e marito non mettere il dito: ma per questa volta facciamo un’eccezione! Guarda ora Moglie e marito su Infinity!
COMMENTI (0)