Minions: le creaturine gialle arrivano sul catalogo Infinity

Su Infinity arriva Minions, il film sulle origini dei buffi scagnozzi di Gru di Cattivissimo Me.



Minions: la trama


Nello spin-off di Cattivissimo Me seguiamo le avventure di Kevin, Stuart e Bob. Perché sì, i Minions sono sempre esistiti: da piccoli organismi unicellulari a impavidi servitori dei cattivi, padroni di un certo calibro, dal T-Rex a Dracula, dagli antichi egizi a Napoleone. Ma ogni volta qualcosa va storto e i Minions si ritrovano senza un malvagio da servire. Per sfuggire alla depressione collettiva, Kevin, Stuart e Bob si avventurano in un viaggio emozionante per il mondo alla ricerca di un nuovo idolo. Arrivati in Florida, dove una convention riunisce i più malvagi dell'universo, avranno a che fare con Scarlett Overkill, la numero uno delle cattive.



Minions: le curiosità


Le strampalate creaturine gialle di Cattivissimo Me hanno quindi origini ben più remote: lo vediamo fin dall’inizio della pellicola. Ma se ti stai chiedendo: chi è il creatore dei Minions? A chi sono ispirati? Ma soprattutto, qual è la lingua dei Minions? Ecco le risposte che cercavi!


L’esercito giallo è nato con l’idea di affiancare a Gru degli aiutanti che lo potessero rendere più simpatico: alla precisione del protagonista di Cattivissimo Me, i due registi Pierre Coffin e Chris Renaud hanno associato la non troppo velata incompetenza dei Minions. Le creaturine sono figlie di una doppia ispirazione: da un lato gli Umpa Lumpa de La Fabbrica di Cioccolato, e dall’altro i Jawa di Star Wars. Il tutto rigorosamente in giallo!


Quella parlata dai Minions è una lingua mista: c’è un po’ di spagnolo, un po’ di inglese, francese, italiano, con qualche spunto di russo e coreano. E a prestare la voce agli 899 Minions presenti nelle pellicole è Pierre Coffin, il regista creatore del chiassoso gruppo di esserini.



Le canzoni dei Minions


Le certezze nella vita sono poche, ma certo è che i Minions amino due cose: le canzoni e le banane.
Nel film infatti si esibiscono in personali ed eccentriche rivisitazioni di “I Swear”, “YMCA” e “Barbara Ann” per fare alcuni nomi.
Il gioioso gruppo di esserini ama poi le banane quasi quanto Scrat de L’Era Glaciale ama le ghiande.
Ora immaginate quando i due amori dei Minions si uniscono: è subito ba-ba-ba-ba-bananaaa!

 


Minions ti aspetta sul catalogo di Infinity!

COMMENTI (0)