La signora dello zoo di Varsavia: la storia vera di una donna eroica

“Non puoi mai sapere chi sono i tuoi nemici o di chi fidarti. Forse è per questo che amo così tanto gli animali. Puoi guardarli negli occhi e sapere esattamente che c’è nei loro cuori.”


La signora dello zoo di Varsavia: trama


Siamo in Polonia nel 1939. È la Seconda Guerra Mondiale, il paese è invaso dal nazismo e migliaia di persone stanno morendo. A Varsavia Jan Żabiński gestisce uno zoo, accanto a lui la moglie Antonina e il figlio. In un bombardamento alla città vengono uccisi diversi animali e un accordo con Lutz Heck, alto ufficiale nazista e capo zoologo di Hitler, permette loro di restare e riprendere il lavoro. Heck trova in quel luogo due cose che lo appassionano: gli animali in gabbia e la bella moglie del direttore. Decide quindi di occuparsene pienamente e si dimostra sempre più interessato ad Antonina, che cerca di sfruttare questa debolezza a favore dello zoo e della sua famiglia. Quando gli ebrei della città vengono rinchiusi nel Ghetto, Jan e Antonina decidono di mettere a rischio la loro vita e di salvare più vite possibili. La loro cantina con le gabbie rimaste vuote diventa così rifugio e salvezza per centinaia di persone che riusciranno così a scappare dalla città e mettersi in salvo.



La signora dello zoo di Varsavia: il cast


Alla regia troviamo la neozelandese Niki Caro, famosa per saper raccontare storie di grandi donne. Non è la prima pellicola tratta da un libro che la regista mette in scena. Il film si basa infatti sul best seller internazionale di Diane Ackerman. La protagonista è Jessica Chastain che interpreta magistralmente le gesta eroiche di Antonina, accanto a lei Johan Heldenbergh nei panni di Jan e Daniel Brühl nei panni del temutissimo Lutz.



Una storia di straordinaria umanità e coraggio vi aspetta su Infinity!
COMMENTI (0)