Il magico mondo di Oz: ecco la Dorothy 2.0

Se è vero che “There’s no place like home”, lo è anche il fatto che non c’è posto migliore di Infinity per celebrare uno dei capisaldi della cinematografia americana: oggi Il mago di Oz compie 80 anni. Per festeggiare questo traguardo, vi consigliamo Il magico mondo di Oz, il riadattamento animato del famoso film del 1939.


Il mago di Oz
di Victor Fleming è la pellicola originale uscita nelle sale americane il 12 agosto 1939, basata sul celebre romanzo Il meraviglioso mago di Oz di L. Frank Baum, pubblicato nel 1900. La storia è quella della piccola Dorothy. Dopo un terribile tornado che si abbatte sulla sua fattoria del Kansas, Dorothy viene trascinata via insieme alla sua casa e al suo cagnolino Totò nel mondo del mago di Oz. Tutto le sembra molto bello (e strano) ma, appunto, non c’è nessun posto come casa propria e Dorothy vuole tornarci.


Nel corso degli anni molti sono stati i riadattamenti cinematografici, teatrali, animati. Una storia che ha portato nelle case americane il genere fantasy e che ha, certamente, segnato gli spettatori a venire: un radicamento profondo nell’immaginario collettivo che coinvolge generazioni e generazioni. Un sentiero di magia che è arrivato fino ad oggi, fino alla nostra Dorothy 2.0.


Ne Il magico mondo di Oz Dorothy, che nel frattempo è diventata a tutti gli effetti una ragazzina dei nostri giorni al passo con i tempi, è sempre in compagnia dei suoi amici. Ma anche lo Spaventapasseri, l’Uomo di Latta e il Leone Codardo sono cambiati: si sono fatti più intelligenti, più emotivi, più coraggiosi. Dorothy è tornata nel Kansas, nella sua piccola fattoria devastata dal tornado. Ma ben presto la nostra piccola eroina sarà obbligata a tornare ad Oz, dove nuove minacce incombono.


Il magico mondo di Oz
è un film per i più piccoli e i piccoli diventati grandi, che possono essere catapultati con Infinity in un mare di ricordi. Non ti resta che guardare Il magico mondo di Oz su Infinity!

COMMENTI (0)