Il classico Disney con gli occhi burtoniani: arriva Dumbo

Dal 1941 al 2019: il classico Disney Dumbo attraverso gli occhi visionari di Tim Burton è ora a noleggio su Infinity.


USA, 1919. Holt Farrier, ex star del circo, ritorna a casa alla fine della guerra per ritrovare una vita stravolta. Quella che chiama casa è un circo in difficoltà che altro non può se non cercare quella ventata di aria fresca che potrebbe risollevarne le sorti. Il direttore del circo, Maximilian Medici, crede che quella novità che tanto cercava sia proprio nell’arrivo del cucciolo di elefante di mamma Jumbo. Una speranza che genera però ira all'arrivo di un cucciolo rivelatosi inadatto: Dumbo, l'elefantino dalle orecchie sproporzionate, diventa ben presto lo zimbello del circo. Ma dietro quell’apparente difetto, si nasconde una grande abilità: Dumbo può volare! Lo scopriranno anche il furbo imprenditore Vandevere e l’artista aerea Colette, che faranno di tutto per far diventare il piccolo Dumbo una star.


Il Dumbo di Tim Burton, pur essendo impregnato di citazioni del classico Disney, non ne è un clone: dopo una prima fase più malinconica legata al suo predecessore, che diventa cornice narrativa del film, viene adottata una prospettiva diversa, più umana, plasmata dagli occhi del visionario regista. Più che protagonista, il piccolo elefante diventa il vero e proprio motore della narrazione.


Con nomi importanti sullo schermo, da Colin Farrell a Eva Green, da Michael Keaton a Danny DeVito, Dumbo è un film da vedere per i più piccoli e i grandi che sono cresciuti con il classico del ’41. Ed ora è su Infinity.

COMMENTI (0)