Hotel Transilvania 3: una crociera mostruosa è su Infinity

Dopo tre anni di duro lavoro anche il vampiro più indaffarato della Transilvania ha bisogno di una vacanza. In Hotel Transylvania 3, Drac, invece di occuparsi delle vacanze degli altri ci porterà insieme alla sua famiglia in una vacanza extra- lusso al Triangolo delle Bermude. E così parte tutto il team Transylvania: Frank e la moglie Eunice, Griffin l’uomo invisibile e signora, Blob il gelatinoso, Murray la mummia con la consorte ed infine Wayne e Wanda, la coppia di lupi mannari con la squadra di cuccioli. Mavis, vedendo il padre molto stressato (pensando che la causa principale fosse il lavoro) decide di organizzare una crociera mostruosa insieme a tutti i freaks.


In realtà però Drac, più che stress da lavoro è in crisi di cuore perché inizia a soffrire la solitudine; ormai Mavis, cresciuta, è felicemente sposata e il nipotino Dennis è diventato un mostriciattolo con i contro fiocchi. Ma come fare se lo zing, ovvero il colpo di fulmine che mette in connessione due metà della stessa anima, capita una sola volta nella vita? Drac, anche se ha decisamente bisogno di una dolce compagnia ormai pare rassegnato a vivere l’eternità solo avendo trovato il proprio zing nella mamma di Mavis. Ma sarà proprio la crociera a dare al nostro vampirello una seconda chance: tra un tuffo in piscina e le abbuffate ai buffet Drac incontra Ericka, il misterioso capitano della nave che farà di nuovo battere il cuore al conte. Con Ericka, Drac vive nel corso della crociera la classica cotta adolescenziale ma in realtà il capitano nasconde un segreto, non solo pericoloso per l’innamorato ma per tutti i mostri perché potrebbe distruggerli. La donna infatti è la discendente di Van Helsing e quale nome se non questo può far tremare le vacanze del nostro allegro gruppo di mostri?

 

Un animation movie che consigliamo? Assolutamente sì. E’ proprio un divertimento formato famiglia, che assicura risate per grandi e piccini. La terza avventura di Drac e la sua famiglia non solo ha ottenuto un grande successo al botteghino, superando i risultati dei capitoli precedenti, ma è anche diventato il più grande film animato della Sony di tutti i tempi: animazioni e colori mixati in modo sensazionale, rendendo gli allegri mostriciattoli quasi reali.

 

COMMENTI (0)