“Gravity”: tutti in orbita con effetti speciali da capogiro

8 maggio 2015

"Gravity", il film vincitore di sette premi Oscar diretto da Alfonso Cuarón con Sandra Bullock e George Clooney ci racconta le vicende dei due astronauti Ryan Stone e Matt Kowalsky che lavorano ad alcune riparazioni di una stazione orbitante nello spazio quando un'imprevedibile catena di eventi scaraventa contro di loro una impressionante tempesta di detriti. I collegamenti si interrompono, i comandi non rispondono e nelle operazioni di spostamento i due finiscono col restare fluttuanti nell'aria. Presto appare evidente che Kowalsy e Stone sono gli unici due superstiti di tutto l'equipaggio. In queste condizioni estreme, anche il tentativo di restare uniti risulta oltremodo complicato. Kowalsky si sgancia dalla cintura comune e si perde nella lontananza. Stone riesce a risalire a bordo e a trovare il modo di dirigersi verso una base spaziale cinese e da quel momento e' sola con se stessa...

COMMENTI (7)