Fuga da Reuma Park: nozze d’argento per Aldo, Giovanni e Giacomo

Non è un cine- panettone (perché se lo chiamate così, Aldo potrebbe imbizzarrirsi!); è semplicemente l’ultima divertente commedia a sfondo natalizio firmata dal trio più comico che c’è, anche in veste da pensionati. Siamo qualche decennio avanti nel futuro, per la precisione trent’anni. I tre, ormai anziani, si rincontrano al Reuma Park, un ex luna park adibito ad ospizio. I tre si ritrovano in questo centro, vittime della perfida Ludmilla, l’infermiera russa da una terribile forza sovraumana e taglia XXL. Uniti, oltre che dalla loro amicizia anche da un sogno: fuggire in Brasile.


Per farlo però, dovranno scappare dalle grinfie della perfida infermiera. Impresa difficile, ma gli ingredienti per la riuscita della missione ci sono tutti: Giacomo ha un sogno, Aldo ha la barca e Giacomo ha la sua vitalità che, nonostante sia diventato pensionato, non si è mai spenta. Con la straordinaria partecipazione di Ficarra e Picone, un revival della tradizione Aldo - Giovanni - Giacomo nato per festeggiare i venticinque anni del trio, riproponendo in alcune gag molti dei personaggi che hanno reso famosi comici. Una commedia all’interno di una cornice surreale che porta sullo schermo i topic della carriera del trio: impossibile non ridere. E’ anche un po’ un richiamo al passato in quanto loro negli anni ’90 sono diventati famosi proprio grazie ad uno sketch sui vecchietti, nella trasmissione televisiva “Su la testa”, coincidenze? La pellicola, nata per festeggiare un quarto del secolo del trio e per omaggiare la loro carriera è una commedia leggera che celebra il mondo di tre uomini e una gamba come nessun’altro loro film abbia mai fatto.

COMMENTI (0)