Un tuffo negli anni ’30 con Woody Allen: su Infinity Café Society

Il quarantasettesimo film di Woody Allen, Café Society, ti aspetta su Infinity per catapultarti negli anni ’30.


Café Society: la trama



Nella New York degli Anni Trenta, un giovane e sognante ragazzo lascia la bottega del padre alla volta della West Coast per trovare fortuna. È Bobby Dorfman che, arrivato in California, riesce (con fatica) a ottenere un posto come fattorino nell’agenzia artistica dello zio Phil Stern, nell’occhio del ciclone hollywoodiano. Ma oltre a un (discutibile) lavoro, Bobby trova l’amore nel sorriso di Vonnie, la segretaria (nonché amante) dello zio. Per lui è amore al primo sguardo, ma non per lei, alla quale servono tempo e segni del destino per accettare l’improvvisa proposta di matrimonio di Bobby. Ma i dubbi di Vonnie non sono infondati e i sentimenti per Phil riemergono, portando la ragazza ad abbandonare ogni proposta e costringendo Bobby a rientrare nella sua città natale in cerca di una nuova vita. Ed è proprio lì che si ritrova a dirigere un sofisticato nightclub, il Café Society. Sposato, padre e affermato, il passato ritornerà nella sua vita quando Vonnie tornerà a fargli visita e Bobby riaprirà il proprio cuore.


Café Society: un cast stellare



Quello di Café Society è un cast che potremmo definire a tutti gli effetti stellare. Il protagonista, Bobby Dorfman, è interpretato da Jesse Eisenberg. Altro volto noto è sicuramente Steve Carell, che nel film di Woody Allen veste i panni lo zio Phil Stern, innamorato della giovane amante (nonché sua segretaria) Vonnie, interpretata da Kristen Stewart. Curioso scoprire che Woody Allen ha scelto l’attrice americana non per il ruolo di Bella nella saga di Twilight (che l’ha effettivamente consacrata nel mondo del cinema), quanto più per la sua interpretazione in Adventureland. Completa il cast Blake Lively che nel film diventa Veronica Hayes, moglie di Bobby, ruolo per il quale ha vinto anche un premio come Migliore Attrice non protagonista.


Café Society: il trailer del film di Woody Allen



Guardiamo il trailer di Café Society, il primo film girato in digitale da Allen:

COMMENTI (0)