#tbt Arma letale: la saga cult completa è arrivata su Infinity

Il nostro nuovo "ricordo del giovedì", il #tbt della settimana: prendete una coppia di poliziotti decisamente incompatibili, fatene la protagonista della serie di buddy cop movies che ha scritto la storia del cinema action/poliziesco ed eccovi serviti i quattro film di Arma letale che da febbraio entrano finalmente nel catalogo Infinity!

 

Nel 1987 l’agente Martin Riggs e il detective Roger Murtaugh fanno la loro prima apparizione sul grande schermo, diretti da Richard Donner e sceneggiati da Shane Black. Riggs, l’”arma letale” del titolo, è un agente della narcotici dalla mira infallibile ed esperto di combattimento corpo a corpo. Tormentato e dalle manie suicide, reduce del Vietnam e rimasto vedovo dell’amatissima moglie vittima di un incidente, è una vera scheggia impazzita difficilmente gestibile per il corpo di polizia che lo trasferisce e lo affianca a un poliziotto totalmente agli antipodi. Roger Murtaugh è infatti un cinquantenne afroamericano padre di famiglia che fa il suo lavoro con dedizione (pur sognando la pensione) ma tutte le sere ci tiene a tornare a casa sano e salvo: il suo motto è infatti “sono troppo vecchio per queste str****te!”. Dopo un primo incontro decisamente “d’impatto”, è facile immaginare le difficoltà e le diffidenze che entrambi all’inizio incontreranno per riuscire a conciliare i metodi di lavoro e soprattutto le diverse concezioni di vita, ma le indagini che via via dovranno affrontare e un rapporto che va oltre l’orario di lavoro, permetteranno ai due di stringere un’amicizia sincera e profonda.

 

Mel Gibson, allora reduce dal successo di Mad Max nella trilogia di Interceptor, risulta immediatamente perfetto nei panni di Martin Riggs, con lo sguardo pazzoide e la chioma ribelle dell’agente con l’inseparabile Beretta che cerca in tutti i modi di farsi uccidere, diventando anche grazie a questo ruolo una delle icone del cinema anni ’80 e ’90. Danny Glover presta invece volto e corpo al pacato ed esperto detective Murtaugh, attento a conciliare famiglia e lavoro. Ne risulta allora un mix esplosivo che ha segnato l’immaginario di una generazione (e non solo) e ha fatto “scuola” nel cinema di genere, un grandissimo successo di pubblico che ha portato alla realizzazione di ben quattro film e una serie -disponibile su Infinity – mentre Gibson, Glover e il regista Donner starebbero lavorando al quinto capitolo della saga…

 

Nel corso dei vari film si evolvono le personalità e il rapporto fra i protagonisti, Riggs e Murtaugh sono alle prese con casi sempre avvincenti e adrenalinici, dalla criminalità internazionale alla corruzione interna alla polizia, in cui al cast originale si aggiungono altri interpreti come il temibile Gary Busey, l’imprevedibile Joe Pesci, l’affascinante Rene Russo.

 

Non solo per i nostalgici (il primo film nel 2017 ha compiuto trent’anni), quindi, la saga di Arma letale appassiona ancora oggi grazie ad avventure sempre coinvolgenti e a un cast azzeccatissimo per  i  personaggi irresistibili: un vero cult che non invecchia mai.

 

Qual è il vostro film della saga di Arma letale preferito? Ditecelo nei commenti!

COMMENTI (0)