Animali Fantastici: i Crimini di Grindelwald è su Infinity Premiere

Alohomora! Apri le porte di Infinity: fino al 19 settembre Animali Fantastici: i Crimini di Grindelwald è su Infinity Premiere.


La trama di Animali Fantastici: i Crimini di Grindelwald


Se nel primo capitolo della saga avevamo lasciato i nostri beniamini a New York, vittoriosi dopo la cattura di Gellert Grindelwald, Newt Scamander e gli amici di oltreoceano si ritrovano nel cuore di Parigi ad affrontare una dura realtà: il Mago Oscuro è riuscito a fuggire e intende realizzare il suo piano diabolico. Con la valigia piena di creature magiche, Newt si ritrova a vivere nuove avventure nella capitale dell’amore per sconfiggere Grindelwald ed arrestare la sua crociata contro i babbani.



Il cast di Animali Fantastici: i Crimini di Grindelwald


Il cast di Animali Fantastici: i Crimini di Grindelwald si conferma, ancora una volta, stellare.


Accanto al protagonista Newt Scamander, interpretato dal premio Oscar Eddie Redmayne, vediamo volti già apparsi nel primo capitolo: Tina Goldstein (Katherine Waterstone), Jacob Kowalski (Dan Fogler), Queenie Goldstein (Alison Sudol), Credence Barebone (Ezra Miller) e Seraphina Picquery (Carmen Ejogo).


Dopo un breve cameo, si integrano ufficialmente nella saga i personaggi di Gellert Grindelwald (Johnny Depp) e Leta Lestrange (Zoë Kravitz), e fanno apparizione sugli schermi un giovanissimo Albus Silente (Jude Law), Nicholas Flamel (Brontis Jodorowsky) e Nagini (Claudia Kim).



Animali Fantastici: i Crimini di Grindelwald: tutti i collegamenti con Harry Potter


In questo secondo capitolo della saga, scopriamo finalmente un collegamento fra Animali Fantastici e Harry Potter. La Rowling è stata capace di creare un vero e proprio universo Harry Potter, che nel primo capitolo dello spin-off sembrava essersi perso. Di fatto Animali Fantastici: i Crimini di Grindelwald è un prequel e racconta un mondo antecedente a quello del famoso maghetto con occhiali e cicatrice.


Il sequel di Animali Fantastici e dove trovarli, ambientato 50 anni prima delle più note vicende, ne riprende importanti aspetti: e questo è altrettanto vero per le tematiche affrontate, dalla morale del mondo al significato dell’essere diversi. Ma anche, e soprattutto, il collegamento con Harry Potter si realizza nei personaggi e negli oggetti. Primo fra tutti Gellert Grindelwald che, dopo una breve comparsa nel primo capitolo, diventa a tutti gli effetti il cattivo di questo secondo episodio (ritrovando molti aspetti in comune con Lord Voldemort). Un cattivo che si contrappone, in un ferrato duello, al “buono” per antonomasia del mondo HP: un giovanissimo Albus Silente che si ricongiunge ai fan potteriani. A essere citati sono anche Nicholas Flamel, il creatore della Pietra Filosofale, e Nagini, una maledictus che vediamo in carne ed ossa prima di diventare serpente e (non da ultimo) Horcrux di colui-che-non-deve-essere-nominato.
Anche alcuni degli oggetti simbolici (a tratti mitologici), come i Doni della Morte, e con essi la bacchetta di Sambuco, troveranno spazio in questo film. 


La suggestiva location della Scuola di Magia e Stregoneria di Hogwarts non farà altro che coronare questo cameo potteriano.



Animali Fantastici 3: ecco quello che sappiamo


Dei cinque capitoli previsti per la saga di Animali Fantastici, le riprese del terzo episodio dovrebbero iniziare nella primavera 2020, per arrivare nelle sale a novembre 2021.
Ancora una volta troveremo dietro la macchina da ripresa la regia di David Yates, ormai veterano della saga, e la sceneggiatura della Rowling.
Anche Animali Fantastici 3 sembra avere nuovi orizzonti geografici: a fare da sfondo alle vicende di Newt Scamander toccherebbe al colorato Sudamerica con una Rio De Janeiro vestita di magia.



Animali Fantastici: i Crimini di Grindelwald ti aspetta, anche in 4k, su Infinity. Cosa aspetti, babbano?

COMMENTI (0)