180 minuti per scagionarsi: Il Testimone Invisibile è su Infinity

Su Infinity, in Premiere, è disponibile Il Testimone Invisibile, il thriller italiano diretto da Stefano Mordini.



Il Testimone Invisibile
è la storia di Adriano Doria (Riccardo Scamarcio). Adriano Doria è imprenditore dell’anno della Milano da bere, marito, padre, amante. Ma Adriano Doria è anche sotto accusa: si dichiara innocente, ma l’evidenza dei fatti sembra essergli contro. Dopo essere stato ritrovato in una camera d’albergo chiusa dall'interno in compagnia dell’amante priva di vita, l’affascinante fotografa Laura (Miriam Leone), Adriano incarica la famosa penalista Virginia Ferrara per cercare di scagionarsi. All'emergere di un testimone chiave, spalle al muro, sarà obbligato a raccontare tutta la verità per far costruire a Virginia, in 180 minuti, la sua difesa.



Un intreccio di verità e bugia, innocenza e colpevolezza, che crea un gioco di ammiccamenti continui fra lo spettatore e il regista, alla ricerca dei dettagli per arrivare alla fine del labirinto. Un labirinto che permette a chi guarda di scoprire minuto dopo minuto il colpevole dell’omicidio per arrivare alla soluzione dell’enigma, prima ancora dello scioglimento finale.



Il Testimone Invisibile
è il remake Warner del noir spagnolo Contratiempo, scritto e diretto da Oriol Paulo. La pellicola, che in Italia ha riscosso oltre due milioni di euro, è stata candidata per il David di Donatello.


Con attori dal respiro internazionale, Il Testimone Invisibile è un fulcro di tensione. Non perderlo su Infinity, in Premiere fino al 18 luglio.

COMMENTI (0)